Obiettivo Comune si rinnova nel segno della continuità

Narò, 23 ottobre_ L’esperienza di “Obiettivo Comune” continuerà a essere al servizio di Nardò, come avvenuto
nel lungo percorso di attività civica e politica, che caratterizza la storia del sodalizio. Un’attività che
nell’ultimo quinquennio ha trovato la sua massima espressione all’interno della coalizione civica di
Pippi Mellone, con il quale Obiettivo Comune ha lavorato molto bene al servizio della città.
Proprio in vista della prossima tornata elettorale e con queste premesse, il sodalizio ha inteso
rinnovare la propria struttura organizzativa, al fine di approntare una lista forte, competitiva e in
grado di coinvolgere la società civile nel processo di rinascita della città avviato in questi anni.

Questo l’organigramma con le aree di interesse:
Segretaria: Alessandra My;
Vicesegretario: Stefano Caputo;
Coordinatore della lista: Cesare dell’Angelo Custode (consigliere comunale);
Promotore delle politiche culturali, urbanistiche e ambientali: Giuseppe Alemanno (consigliere
comunale);
Promotore delle politiche di coesione sociale: Lelè Manieri;
Promotore delle politiche economiche e turistiche: Eleonora Desiderio;
Responsabile delle politiche giovanili: Chiara De Marco
Tesoriere: Gino Prete.

“Il movimento Obiettivo Comune – spiega la segretaria cittadina Alessandra My – nelle
prossime ore svilupperà il proprio programma per la città, individuando nuovi traguardi per la
crescita del territorio, in una logica di dialogo e partecipazione. Un’azione che verrà condotta
coinvolgendo esponenti della società civile, i tanti giovani vicini al movimento e tutti coloro che
hanno a cuore il futuro della nostra città. Oggi – conclude My – sappiamo che Nardò, con la forza
di una coalizione civica e coesa, ce la può fare, perché ha imboccato la strada dello sviluppo, del
rinnovamento e della crescita, dopo anni di difficoltà. Per queste ragioni e con molto orgoglio,
siamo in campo, convinti di poter dare un contributo determinante alla Nardò del futuro”.

Obiettivo Comune
il Direttivo

I commenti sono chiusi.