Lotta alla microcriminalità . L’occhio elettronico vigilerà nel cimitero … Tempi duri per gli sciacalli

Secondo il portavoce del comune di Nardò da venerdì 21 maggio 2021  i ladri avranno vita dura all’interno del cimitero comunale.

Cinque telecamere sono state installate agli ingressi principali e nei pressi degli uffici per contrastare il triste fenomeno dei furti che avvengono ai danni di anziani utenti del campo santo.

L’ultimo episodio solo pochi giorni fa con il furto di un portamonete avvenuto ai danni di un’anziana signora in visita sulla tomba del marito.

Si tratta dell’elemento “migliorativo” dell’offerta con cui l’associazione temporanea di imprese composta dalle aziende Notaro e Agriservice si è aggiudicata l’appalto per la manutenzione degli immobili e la cura del verde all’interno del cimitero.

Sempre nell’ambito della stessa offerta, questo sistema di videosorveglianza molto presto verrà ampliato con nuovi “occhi” elettronici su tutti i varchi dell’area cimiteriale.

Le riprese effettuate dalle telecamere sono immediatamente disponibili e consultabili in caso di episodi sospetti.

Lascia un commento