Salento, ampliamento area marina protetta “Porto Cesareo” fino a Nardò. Casili (M5S): “Sindaco Albano sia collaborativo”

Bari 4 Ago:_ “La tutela dell’ambiente e del mare non ha colore e deve superare ogni forma di campanilismo. Il Sindaco di Porto Cesareo non faccia resistenze pretestuose sull’ampliamento del confine sud dell’Area Marina Protetta ‘Porto Cesareo’ dall’attuale Torre Inserraglio sino a Torre Dell’Alto, al fine di integrare, per la …

Continua a leggere…

Area marina protetta “ampliamento, il tema in assemblea”. Mossa formale del sindaco Mellone che rompe gli indugi sull’annosa questione

Il sindaco Pippi Mellone ha richiesto formalmente al presidente della Provincia di Lecce Antonio Gabellone la convocazione dell’assemblea del consorzio di gestione dell’area marina protetta di Porto Cesareo e Nardò con all’ordine del giorno la discussione dell’aggiornamento della perimetrazione dell’area marina fino al tratto di mare prospiciente il Parco Naturale …

Continua a leggere…

Area Marina protetta, Nardò insiste per l’ampliamento. Natalizio “chiama” Boero: “Ci aiuti a far rientrare in Amp il “niente” di Portoselvaggio”

Nardò torna a chiedere l’ampliamento dell’Area Marina Protetta di Nardò e Porto Cesareo e lo fa con le parole del coordinatore del Parco di Portoselvaggio e Palude del Capitano Mino Natalizio che rivolge un appello a Ferdinando Boero, docente di Zoologia all’Università del Salento. “Condivido – fa sapere – le …

Continua a leggere…

Una chiesa al posto della pineta di Santa Caterina di Nardò. Arriva il monito del comitato Salviamo la Sarparea: Il “cemento” della fede sia radicato nella bellezza della natura

A volte ritornano. Quella di costruire una grande chiesa in muratura a Santa Caterina, marina di Nardò, obliterando così l’attuale pineta delle funzioni religiose, è un’idea vecchia e stantia. Par tuttavia non aver perso appeal, venendo ciclicamente riproposta, proprio come accaduto in questi giorni, agli uffici tecnici del Comune. Il …

Continua a leggere…

SALENTO, sequestro discarica REI. CASILI (M5S): “revocare l’autorizzazione e mettere in sicurezza“

Bari 12 lug:_ “Dopo la discarica di Castellino mai messa in sicurezza adesso si aggiunge il sequestro della discarica di rifiuti speciali della Rei. Il territorio di Galatone  e Nardò, già falcidiato dall’aumento di neoplasie, merita ora massima attenzione e non può più sottostare ai rimpalli istituzionali tra le ditte …

Continua a leggere…

Vallone replica all’esternazioni del consigliere Giuranna sul caso Gelsi

Di Matteo Vallone:_Il consigliere di maggioranza Andrea Giuranna, il cui operato da attivista ambientale è francamente non pervenuto, spara a zero su chi ha denunciato il mancato sfalcio del secco attorno ai #gelsi dell’Incoronata. Sfalcio che sarebbe dovuto esser monitorato e garantito dall’ente locale, poiché le alberature monumentali sono beni …

Continua a leggere…

Ridai vita alla tua terra! Corso introduttivo sul recupero naturale della fertilità del suolo

  Fertilità del suolo e tecniche di recupero naturale: al via un corso introduttivo a cura dell’associazione “Verdesalis”, realizzato col contributo del bando regionale “Mettici le mani”. Le lezioni si articoleranno in cinque incontri: 14, 15, 18, 21 e 27 luglio presso il Parco Culturale Giovanile “La Saletta” in via …

Continua a leggere…

Il sindaco Mellone riunirà i colleghi del comprensorio per lavorare sull’obiettivo :”Operazione 5 vele”

Nardò 27 giu:_ Una riunione con le amministrazioni del comprensorio “Alto Salento ionico” (Maruggio, Nardò, Gallipoli, Manduria e Porto Cesareo) per lavorare insieme su un obiettivo importante per tutto il territorio, cioè le 5 Vele, prezioso riconoscimento della guida Il mare più bello di Legambiente e Touring Club Italiano che …

Continua a leggere…