Indennitate prende carta e penna e scrive al neo governatore della Puglia, Michele Emiliano.

A bocce ferme, o quasi, a valle delle elezioni regionali, con il popolo ancora anestetizzato dalle false promesse che guarda sgomento con una lacrima sul viso un cellulare che non squillerà più.Nessuno di coloro che gli ha momentaneamente adottati li cercherà più “orfani” almeno fino alle prossime elezioni. Che squallore!…

Continua a leggere…